22269
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-22269,theme-stockholm,cookies-not-set,qode-social-login-1.1.3,qode-restaurant-1.1.1,stockholm-core-1.1,woocommerce-no-js,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.1.7,ajax_fade,page_not_loaded,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-underline,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.3,vc_responsive
N18A2790

CHI SONO

Mi chiamo Alfons Hannes Pirker e mi sono battezzato “edelkastan”.

 

Sono nato nel 1968 a Lienz e sono cresciuto a Berg im Drautal, dove vivo di nuovo con i miei due figli dopo diversi anni di viaggio. Nel 2016 ho iniziato ad occuparmi intensamente del nobile castagno, che cresce naturalmente nelle foreste della mia patria, sulle pendici meridionali del gruppo Kreuzeck.

 

Dal 2019, come artista freelance, lavoro con il legno della castagna e l’allevamento di questi alberi speciali.

CHI SONO

Mi chiamo Alfons Hannes Pirker e mi sono battezzato “edelkastan”.

 

Sono nato nel 1968 a Lienz e sono cresciuto a Berg im Drautal, dove vivo di nuovo con i miei due figli dopo diversi anni di viaggio. Nel 2016 ho iniziato ad occuparmi intensamente del nobile castagno, che cresce naturalmente nelle foreste della mia patria, sulle pendici meridionali del gruppo Kreuzeck.

 

Dal 2019, come artista freelance, lavoro con il legno della castagna e l’allevamento di questi alberi speciali.

N18A2790

EDELKASTANPOESIE

“Ho detto grazie – e piantato un albero. Una castagna – si erge alto e forte di fronte a casa mia. Ho camminato attraverso la foresta e ho trovato alberi, nobili castagni, già sdraiati, morti o abbattuti dalla tempesta. Ci mi sono seduto sul pavimento e cominciò a sognare. Prima da grandi tavoli, poi da vasche da bagno. Ho portato gli alberi a casa e ho iniziato a lavorare.

N18A2861

EDELKASTANPOESIE

“Ho detto grazie – e piantato un albero. Una castagna – si erge alto e forte di fronte a casa mia. Ho camminato attraverso la foresta e ho trovato alberi, nobili castagni, già sdraiati, morti o abbattuti dalla tempesta. Ci mi sono seduto sul pavimento e cominciò a sognare. Prima da grandi tavoli, poi da vasche da bagno. Ho portato gli alberi a casa e ho iniziato a lavorare.

N18A2861
Glanzsee
Kreuzeck Center Vista Aerea 2
Cascata

IL MIO PUNTO DI VISTA

Da quando avevo 11 anni, fotografo l’ambiente che mi circonda – la fotografia mi ha aiutato a rendere visibile la mia idea di spazio e tempo e, soprattutto, a modellarla.

 

Per me la fotografia è architettura e espressione del mio cuore.

 

Il mio sguardo ravvicinato al legno di castagno e l’idea di cosa ne possa diventare hanno origini e pratica nella mia fotografia.

Einsee
Luce dell'anima

IL MIO PUNTO DI VISTA

Da quando avevo 11 anni, fotografo l’ambiente che mi circonda – la fotografia mi ha aiutato a rendere visibile la mia idea di spazio e tempo e, soprattutto, a modellarla.

 

Per me la fotografia è architettura e espressione del mio cuore.

 

Il mio sguardo ravvicinato al legno di castagno e l’idea di cosa ne possa diventare hanno origini e pratica nella mia fotografia.

Kreuzeck Center Vista Aerea 2
Luce dell'anima